bacheca - Alamari Montatesi

Sito ufficiale della Sezione Ten. Marco Pittoni M.O.V.M. di Montà d'Alba dell'Associazione Nazionale Carabinieri
Vai ai contenuti

Menu principale:

bacheca

BACHECA

Spazio dedicato a news, avvisi e fotografie


BUONE FESTE!



SERATA INFORMATIVA SUL TEMA "SICUREZZA"

29 novembre 2019: incontro in sede con il Mar. CA. Angelo Cortellessa, comandante della Stazione CC di Canale, sul tema "sicurezza"

21 SETTEMBRE 2019, CRONACA DI UNA GIORNATA MEMORABILE
Il 21 settembre 2019, a Montà, si è svolta la cerimonia ufficiale di intitolazione della nostra Sezione al tenente della Benemerita Marco Pittoni, Medaglia d’Oro al Valor Militare.
E’ stata una giornata memorabile che abbiamo avuto l’onore di condividere con la signora Maria Cristina, sorella dell’Eroe, e dei suoi familiari.
Insieme al sindaco Andrea Cauda, abbiamo quindi accolto in piazza San Michele i parenti di Marco, il nuovo comandante della Compagnia Carabinieri di Bra capitano Massimo Caputo, il comandante della Stazione Carabinieri di Canale maresciallo CA. Angelo Cortellessa, il commissario Pierlorenzo Caranzano, comandante del locale Corpo di Polizia, il luogotenente Salvatore Russo Facciazza, coordinatore provinciale dell’Associazione Nazionale Carabinieri, nutrite delegazioni delle Sezioni consorelle delle province di Cuneo (Canale, Cuneo, Caraglio, Fossano, Govone, Savigliano, Sommariva Perno, Villanova Mondovì), Torino (Castiglione Torinese, Chieri, Poirino, Riva presso Chieri, Villastellone), rappresentanze dei gruppi Alpini di Montà e Santo Stefano Roero, della Croce Rossa Italiana, della squadra A.I.B., dei donatori di sangue facenti capo alla F.I.D.A.S. e all’A.V.I.S.
Ci hanno inolte onorati con la loro presenza il tenente colonnello Pasquale Iovinella, già comandante della Compagnia CC di Bra e il luogotenente Serafino Cucca, per anni al vertice del locale Nucleo Comando.
Nella chiesa di San Michele abbiamo poi ripercorso la carriera del tenente Pittoni sin dagli inizi, quando era maresciallo istruttore alla Scuola Allievi Carabinieri di Fossano, fino ad arrivare a quel maledetto giorno, in un ufficio postale di Pagani (SA), in cui perse la vita in qualità di ufficiale comandante della locale Tenenza, cercando di sventare una rapina senza far uso dell’arma in dotazione per non compromettere l’incolumità delle numerose persone presenti.
Dopo il saluto del sindaco Cauda, che ringraziamo per gli apprezzamenti espressi riguardo alla pluriennale attività di volontariato del nostro sodalizio, sono poi intervenuti la signora Maria Cristina Pittoni, che con le sue parole ha fatto emozionare non poco tutti i presenti, e il nostro Coordinatore provinciale, luogotenente Salvatore Russo Facciazza.
Conclusa la prima parte della cerimonia, accompagnati dalla Banda Musicale “La Montatese”, abbiamo raggiunto in corteo l’ingresso principale della “Casa delle Associazioni”, presso la quale la nostra sezione ha la sua nuova sede, onde procedere allo scoprimento della targa dedicata all’Eroe e la sua benedizione, impartita dal commissario Pierlorenzo Caranzano, comandante della Polizia Locale montatese e diacono della Diocesi di Alba.
Dopo la foto di gruppo scattata nell’adiacente giardinetto, la giornata è terminata con una visita ai locali della sede sociale e un aperitivo.
A nome mio e del Direttivo, rivolgo un sentito ringraziamento a tutti gli intervenuti e, in particolare, ai familiari di Marco Pittoni, alle Autorità civili e militari, alla “Montatese”, a tutti i soci d’ogni categoria che si sono prodigati affinché la manifestazione si svolgesse nel miglior modo possibile, ai titolari delle attività commerciali montatesi che, con il loro contributo, ci hanno sostenuto.

Il Presidente.

LA MELA DI AISM
Anche quest'anno sia-
mo "scesi in piazza"
con le mele e le ab-
biamo vendute tutte!
Siamo contenti di ave-
re aiutato l'Associazio-
ne Italiana Sclerosi Multipla, in particolare
la Sezione di Cuneo, per questa importante
raccolta fondi a carat-
tere nazionale.
Grazie a tutti i volontari che si sono prodigati per allestire e gestire la postazione: Valentina, Pietro, Domenico e Piero.
Grazie infinite a tutti i montatesi (e non solo) per le loro donazioni.
5 PER MILLE ALL'O.N.A.O.M.A.C.

.


Sostieni anche tu l' O.N.A.O.M.A.C.

(Opera Nazionale Assistenza Orfani Militari Arma Carabineri),
donando il 5 per mille dell'imposta sul reddito. Per maggiori informazioni clicca QUI


PRESENTATO IL ROMANZO DEL PRESIDENTE BERTERO. PROTAGONISTI I CARABINIERI...MA NON SOLO.
Lo scorso 24 marzo, nella chiesa di San Michele a Montà, è stato presentato il romanzo "I Fratelli della Mano Sinistra", scritto dal presidente della Sezione Luciano Bertero. Alla serata, presentata dalla madrina Liliana Chabloz, hanno partecipato l'assessore comunale Dori Barbero e, in veste di moderatori, il prof. Donato Bosca, docente, scrittore e fondatore dell'Associazione Culturale Arvàngia di Alba, e il dottor Romano Salvetti, ricercatore, scrittore e presidente dell'Associazione Culturale Masche di Paroldo.
Ecco, qui di seguito, la trama del racconto:
"Torino, maggio 1986: la scomparsa della liceale Silvana Longoni trasforma in un incubo le vite delle sue due compagne di scuola Paola ed Irene. Nelle ricerche viene coinvolto il loro insegnante Emilio Lorenzi, che accetta di collaborare con il maresciallo della 'Benemerita' Giulio Rinaudi. I due, insieme al misterioso Michele Giraudo e sua figlia Luna, si troveranno ad affrontare una setta di pericolosi criminali".
Il romanzo è stato pubblicato a cura dell'autore ed è disponibile. Per maggiori informazioni scrivete una mail all'indirizzo di posta elettronica: info@alamarimontatesi.it

 
Torna ai contenuti | Torna al menu