bacheca - Alamari Montatesi

Sito ufficiale della Sezione Ten. Marco Pittoni M.O.V.M. di Montà d'Alba dell'Associazione Nazionale Carabinieri
Vai ai contenuti

Menu principale:

bacheca

BACHECA

Spazio dedicato a news, avvisi e fotografie


TRUFFE AGLI ANZIANI: INCONTRO CON IL COMANDANTE PEZZUTO
Venerdì 19 aprile 2024, nel salone della Casa delle Associazioni di Montà, il Luogotenente Riccardo Pezzuto, comandante della Stazione Carabinieri di Canale, ha dispensato consigli utili alla popolazione per contrastare un fenomeno ormai molto diffuso, quello delle truffe agli anziani. All'incontro, il primo di una serie che la nostra Sezione organizzerà nei mesi a venire sempre in collaborazione con l'Arma in servizio, ha partecipato un pubblico numeroso e attento.
Ringrazio il Comandante e, in particolare, le Benemerite Sonia Neri e Valentina Casetta per la loro preziosa collaborazione affinchè la serata si svolgesse nel migliore dei modi. Grazie altresì a Giorgio Babbiotti e "Gazzetta d'Alba".

Il Presidente.

FESTA DELLA SEZIONE 2023
La consueta festa della Sezione si è svolta il 12 novembre scorso. In tal data, accompagnati dalle note della Banda Musicale “La Montatese”, abbiamo raggiunto in corteo piazza Divisione Alpina Cuneense. Dopo l’alzabandiera è stato deposto un mazzo di fiori al monumento, in ricordo dei Caduti di tutte le Guerre e, in particolare, dei martiri di Nassiriya in occasione del ventennale della strage e del Tenente Marco Pittoni, M.O.V.M. al quale è intitolata la nostra Sezione.
Alla cerimonia erano presenti il Sindaco Andrea Cauda, il Comandante della Stazione Carabinieri di Canale Lgt. Riccardo Pezzuto, il Comandante del Corpo di Polizia Locale Comm. Pierlorenzo Caranzano, rappresentanze delle Sezioni consorelle di Canale, Cherasco, Poirino, Riva presso Chieri, del Gruppo Alpini, dell’Associazione Paracadutisti, del Gruppo Antincendi Boschivi.
Dopo la S. Messa in parrocchia è stato offerto un aperitivo a tutti i partecipanti nei locali della nostra sede sociale.
Un sentito ringraziamento a tutti i Soci che si sono occupati dell’organizzazione della nostra festa, alla Banda Musicale, alle Autorità e tutti i convenuti.
Il giorno 21 novembre una nostra delegazione ha partecipato alla celebrazione della "Virgo Fidelis", nostra Patrona, organizzata dal Comando Compagnia Carabinieri di Bra.

Il Presidente.

XXV° RADUNO NAZIONALE ANC, OSTIA 5/6/7 MAGGIO 2023
Una nostra delegazione, insieme a quella dei colleghi della Sezione di Villastellone, ha partecipato al XXV° Raduno Nazionale A.N.C., svoltosi dal 5 al 7 maggio a Ostia. Sono stati tre giorni veramente emozionanti a partire da venerdì 5, con sosta durante il (lungo) viaggio d’andata presso il Comando Provinciale CC. di Livorno, accolti calorosamente dal Gen. Iasson, Comandante della II° Brigata Mobile, dal Colonnello Capone e i suoi uomini che ci hanno consentito di visitare la sede del G.I.S. Il giorno successivo, trascorso interamente a Ostia, è terminato con il bel concerto della Banda dell’Arma tenutosi sul lungomare ostiense. Poi la grande sfilata di domenica, tra gli applausi della cittadinanza, alla presenza del Ministro della Difesa Guido Crosetto, del Comandante Generale dell’Arma Generale di C.A. Teo Luzi e del nostro Presidente Nazionale, Generale di C.A. Libero Lo Sardo. Infine, dopo un ottimo pranzo conviviale consumato nel locale porto turistico, il rientro a casa.

BUON ANNO NUOVO!
Nel corso del 2022, finalmente, abbiamo potuto riprendere la nostra normale attività, potendoci ritrovare in sicurezza e in varie occasioni nella nostra bella sede sociale. Anche l’attività del nostri
volontari è ripresa e, in proposito, nei prossimi mesi vi saranno alcune novità importanti che riguarderanno il Gruppo e che non mancherò di illustrarvi su queste pagine quanto prima.
Nei mesi scorsi nostre delegazioni hanno partecipato ad alcuni eventi organizzati dalle Sezioni consorelle. In particolare, lo scorso ottobre, all’inaugurazione di un bel Monumento al Carabiniere a Villanova Mondovì, alla ricorrenza del IV Novembre a Montà, nonchè alla celebrazioni della Virgo Fidelis organizzate dalle Sezioni di Riva Presso Chieri, Poirino, Villastellone e Chieri.
Anche noi, il 13 novembre, abbiamo celebrato la nostra Patrona con una bella cerimonia, partendo dalla nostra sede sociale, sfilando per le vie di Montà accompagnati dalla Banda del Roero e, raggiunta piazza Divisione Alpina Cuneense, deponendo una corona d’alloro al monumento in ricordo dei Caduti dell’Arma e di tutte le Guerre. Dopo la S. Messa in parrocchia, la giornata si è conclusa con un aperitivo per tutti i convenuti nel Salone della Casa delle Associazioni.
La giornata è stata caratterizzata da due momenti importanti: la consegna di una nuova Bandiera al nostro sodalizio, con nastro riportante la dicitura “Sez. Ten. Marco Pittoni M.O.V.M.”, donataci dal Comm. Pierlorenzo Caranzano, nostro iscritto e Comandante del Corpo di Polizia Locale di Montà che ringraziamo tutti di cuore e un’altra consegna, questa volta da parte nostra, della tessera di Socio simpatizzante al Sindaco del nostro paese Andrea Cauda.
Ringrazio la nostra Madrina, le Benemerite e tutti i Soci d’ogni categoria che si sono prodigati affinchè la nostra annuale festa si svolgesse nel miglior modo possibile.
Quest’anno, come riportato su “Le Fiamme d’Argento” rivista ufficiale dell’A.N.C., è in programma un Raduno Nazionale a Ostia, che si svolgerà dal 5 al 7 maggio. Il sottoscritto si è già attivato al fine di organizzare una gita di tre giorni per chi vorrà partecipare.

Buon Anno Nuovo a tutti Voi e ai vostri Cari!

Il Presidente.

SI RIPARTE, NONOSTANTE TUTTO...

21 settembre 2019.
Quel giorno la nostra Sezione veniva intitolata al Tenente dei Carabinie-
ri Marco Pittoni, Meda-
glia d'Oro al Valor Milita-
re.
Presenti nell’occasione la sorella Maria Cristina con il marito, il figlio Marco e i cognati, Autorità civili e militari, oltre a tante rappresentanze delle Sezioni della provincia di Cuneo, Torino, degli amici Alpini, delle Associazioni di Volontariato montatesi.
Una giornata memorabile, come ho già avuto occasione di scrivere. L’intitolazione della Sezione a un Eroe della nostra amata Arma è sempre stato uno dei tanti obiettivi che, fin dalla sua fondazione nel 2005, ci eravamo prefissi.
Chi mai poteva immaginare che, pochi mesi dopo, un maledetto virus, diffondendosi in tutto il mondo, avrebbe stravolto le vite di tutti noi, mietendo innumerevoli vittime.
Quanto è capitato in seguito lo conosciamo tutti e, ancor oggi, nonostante le vaccinazioni e le cure disponibili, il problema persiste e, molto probabilmente, perdurerà a lungo. Anche noi abbiamo perso in questi mesi persone care, e non solo a causa del virus.
E’ molto difficile, lo so, ma dobbiamo sforzarci di guardare avanti, con speranza, affidandoci alla Virgo Fidelis nostra Patrona, che invochiamo quale “confortatrice e protettrice” ogni volta che recitiamo la preghiera del Carabiniere. Non dobbiamo quindi perderci d’animo ma continuare a ritrovarci, rispettando le regole previste in questo infausto periodo e farci forza, cercando di recar aiuto e conforto ai Soci e ai loro familiari che si trovano attualmente in difficoltà. Prima o poi torneremo alla normalità, e potremo fare a meno di mascherine di vario genere ma, più che tutto, potremo nuovamente riunirci in tranquillità, salutarci con una stretta di mano, un abbraccio.
Rivolgo un ringraziamento speciale ai nostri volontari, in particolare al Consigliere Car. Biagio Stapane, per la costante attività svolta in ausilio alla Polizia Locale montatese a partire dall’inizio della pandemia, attività che continua a tutt'oggi.

Il Presidente
IN RICORDO DI PIETRO SCOGLIA


Il 25 gennaio 2021 ci lasciava il Brigadiere Pietro Scoglia, nostro Vicepresidente e co-fondatore,
insieme al sottoscritto e al Car. Dario Casetta del nostro sodalizio.
Ci conoscemmo nel 1999 e in seguito a poche riunioni, allora in altra Sezione, nacque tra noi un’amicizia sincera, che non tardò molto a trasformarsi in fraterna, con lui e con sua moglie Antonella.
Ricordo ancor bene l’emozione provata quando io, Pietro e Dario aprimmo la lettera (allora le e-mail si utilizzavano poco), con la quale il Gen. Michele Colavito, allora Presidente Nazionale, autorizzava la costituzione della nostra Sezione. Era il 16 novembre 2005.
Iniziava quindi la nostra avventura e da quel giorno in poi Pietro, Vicepresidente per tre mandati, fu sempre presente e disponibile: partecipe e propositivo alle riunioni del Direttivo, all’attività di volontariato, a celebrazioni e raduni, fino all’organizzazione nel 2019 della cerimonia di intitolazione della nostra Sezione a un Eroe dell’Arma, il Ten. Marco Pittoni, anche lui proveniente dalla bella Sardegna (e ne era orgoglioso), sua terra d’origine.
Ancora oggi, a distanza di un anno, stentiamo a credere che non sia più fisicamente con noi.
Lo ricorderemo comunque tutti, perché è nei nostri cuori e lo sarà per sempre.

Montà d'Alba, 25 gennaio 2022

Il Presidente




BUONE FESTE!



SERATA INFORMATIVA SUL TEMA "SICUREZZA"

29 novembre 2019: incontro in sede con il Mar. CA. Angelo Cortellessa, comandante della Stazione CC di Canale, sul tema "sicurezza"

21 SETTEMBRE 2019, CRONACA DI UNA GIORNATA MEMORABILE
Il 21 settembre 2019, a Montà, si è svolta la cerimonia ufficiale di intitolazione della nostra Sezione al tenente della Benemerita Marco Pittoni, Medaglia d’Oro al Valor Militare.
E’ stata una giornata memorabile che abbiamo avuto l’onore di condividere con la signora Maria Cristina, sorella dell’Eroe, e dei suoi familiari.
Insieme al sindaco Andrea Cauda, abbiamo quindi accolto in piazza San Michele i parenti di Marco, il nuovo comandante della Compagnia Carabinieri di Bra capitano Massimo Caputo, il comandante della Stazione Carabinieri di Canale maresciallo CA. Angelo Cortellessa, il commissario Pierlorenzo Caranzano, comandante del locale Corpo di Polizia, il luogotenente Salvatore Russo Facciazza, coordinatore provinciale dell’Associazione Nazionale Carabinieri, nutrite delegazioni delle Sezioni consorelle delle province di Cuneo (Canale, Cuneo, Caraglio, Fossano, Govone, Savigliano, Sommariva Perno, Villanova Mondovì), Torino (Castiglione Torinese, Chieri, Poirino, Riva presso Chieri, Villastellone), rappresentanze dei gruppi Alpini di Montà e Santo Stefano Roero, della Croce Rossa Italiana, della squadra A.I.B., dei donatori di sangue facenti capo alla F.I.D.A.S. e all’A.V.I.S.
Ci hanno inolte onorati con la loro presenza il tenente colonnello Pasquale Iovinella, già comandante della Compagnia CC di Bra e il luogotenente Serafino Cucca, per anni al vertice del locale Nucleo Comando.
Nella chiesa di San Michele abbiamo poi ripercorso la carriera del tenente Pittoni sin dagli inizi, quando era maresciallo istruttore alla Scuola Allievi Carabinieri di Fossano, fino ad arrivare a quel maledetto giorno, in un ufficio postale di Pagani (SA), in cui perse la vita in qualità di ufficiale comandante della locale Tenenza, cercando di sventare una rapina senza far uso dell’arma in dotazione per non compromettere l’incolumità delle numerose persone presenti.
Dopo il saluto del sindaco Cauda, che ringraziamo per gli apprezzamenti espressi riguardo alla pluriennale attività di volontariato del nostro sodalizio, sono poi intervenuti la signora Maria Cristina Pittoni, che con le sue parole ha fatto emozionare non poco tutti i presenti, e il nostro Coordinatore provinciale, luogotenente Salvatore Russo Facciazza.
Conclusa la prima parte della cerimonia, accompagnati dalla Banda Musicale “La Montatese”, abbiamo raggiunto in corteo l’ingresso principale della “Casa delle Associazioni”, presso la quale la nostra sezione ha la sua nuova sede, onde procedere allo scoprimento della targa dedicata all’Eroe e la sua benedizione, impartita dal commissario Pierlorenzo Caranzano, comandante della Polizia Locale montatese e diacono della Diocesi di Alba.
Dopo la foto di gruppo scattata nell’adiacente giardinetto, la giornata è terminata con una visita ai locali della sede sociale e un aperitivo.
A nome mio e del Direttivo, rivolgo un sentito ringraziamento a tutti gli intervenuti e, in particolare, ai familiari di Marco Pittoni, alle Autorità civili e militari, alla “Montatese”, a tutti i soci d’ogni categoria che si sono prodigati affinché la manifestazione si svolgesse nel miglior modo possibile, ai titolari delle attività commerciali montatesi che, con il loro contributo, ci hanno sostenuto.

Il Presidente.

PRESENTATO IL ROMANZO DEL PRESIDENTE BERTERO. PROTAGONISTI I CARABINIERI...MA NON SOLO.
Lo scorso 24 marzo, nella chiesa di San Michele a Montà, è stato presentato il romanzo "I Fratelli della Mano Sinistra", scritto dal presidente della Sezione Luciano Bertero. Alla serata, presentata dalla madrina Liliana Chabloz, hanno partecipato l'assessore comunale Dori Barbero e, in veste di moderatori, il prof. Donato Bosca, docente, scrittore e fondatore dell'Associazione Culturale Arvàngia di Alba, e il dottor Romano Salvetti, ricercatore, scrittore e presidente dell'Associazione Culturale Masche di Paroldo.
Ecco, qui di seguito, la trama del racconto:
"Torino, maggio 1986: la scomparsa della liceale Silvana Longoni trasforma in un incubo le vite delle sue due compagne di scuola Paola ed Irene. Nelle ricerche viene coinvolto il loro insegnante Emilio Lorenzi, che accetta di collaborare con il maresciallo della 'Benemerita' Giulio Rinaudi. I due, insieme al misterioso Michele Giraudo e sua figlia Luna, si troveranno ad affrontare una setta di pericolosi criminali".
Il romanzo è stato pubblicato a cura dell'autore ed è disponibile. Per maggiori informazioni scrivete una mail all'indirizzo di posta elettronica: info@alamarimontatesi.it

 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu